Cos'è la roncologia?

La roncologia è la scienza che studia la roncopatia (dal greco rònchos = rumore di chi russa e pàtheia = soffrire, malattia), ovvero è lo studio della patologia del russamento e delle malattie ad esso correlate. Russare non è solo fonte di disagio per chi divide con il russatore la camera da letto o l'appartamento, ma è soprattutto un problema di salute per chi soffre di tale disturbo.

Il 45 % degli adulti russa almeno occasionalmente e probabilmente tutti conoscono una persona che russa. Spesso chi russa viene preso in giro come se fosse un qualcosa di comico. Purtroppo così non è.

Russare è un problema serio.

Quando uno dei partner russa, condanna l'altro ad una notte con un riposo mediocre e spesso comporta la divisione delle camere da letto e tensioni nella coppia.

Non si tratta poi solo di produrre rumore dormendo ma di sottostare alle apnee notturne provocate dalla occlusione temporanea delle prime vie aeree. L' apnea notturna aumenta, per esempio,  il rischio di malattie cardiache.

Prestazioni

Qui di seguito trovate una lista delle prestazioni offerte dal nostro Istituto che riguardano sia il percorso diagnostico da effettuare, che il programma terapeutico per smettere di russare.

Se avete delle domande potete rivolgervi direttamente a noi e fissare un appuntamento.

Il percorso diagnostico

Prima di qualsiasi terapia specialistica, che sia essa di carattere gnatologico od otorino, andrà fatta una valutazione nel suo insieme, una anamnesi accurata che prenda in considerazione, in particolar modo, gli aspetti cardiologici, neurologici, vascolari e metabolici in quanto più frequentemente coinvolti nella patologia roncopatica. Infatti potrebbero essere sia causa che effetto nell' induzione e/o aggravamento della sindrome roncopatica. Un medico si prende cura della persona in questa prima fase e valuterà se sia o meno opportuno procedere con una valutazione polisonnografica. Tale esame consentirà di vedere se ci siano delle apnee notturne e di quale entità, oltre all'attività cardiaca e respiratoria durante il sonno.
Per questa ragione I.I.R. si avvale, nell' articolare l'attività clinica, della R.O.M.S.A. Roncology Medical Services. La consulenza tra i numerosi specialisti permetterà di raggiungere una sintesi diagnostica ed il relativo programma terapeutico per ogni persona.
Nostro obiettivo è risolvere non solo il sintomo del russare, ma soprattutto abbattere i fattori di rischio ad esso connesso.

 

Gli AMBITI SPECIALISTICI che vengono coinvolti nella valutazione di tale disturbo sono quelli:

  • internistico
  • cardiologico
  • neurologico
  • otorinolaringoiatrico
  • pneumologico
  • gnatologico e odontoiatrico
  • psicosociologico
  • scienza dell'alimentazione

Gli ESAMI:

Una corretta diagnosi

Come possiamo evitare inutili perdite di tempo ed arrivare alla migliore soluzione?
Come partire con il piede giusto per non perdersi nei meandri delle varie reatà mediche?
Prima di tutto è fondamentale rivolgersi a medici esperti nelle problematiche da russamento. La visita approfondita di un roncologo, che abbia già un'ampia esperienza clinica nel contesto di tale problematica, ci permetterà di sapere quali esami radiologici o di laboratorio siano realmente necessari a completamento del quadro diagnostico e di procedere speditamente verso la soluzione.
A tutti i pazienti presi in esame verrà sempre richiesta una polisonnografia (esame che registra la presenza delle apnee, del livello di ossigenazione, dell' attività cardiaca, dei flussi aerei e di altri parametri) da effettuare durante il sonno.
Dai risultati della polisonnografia verrà deciso se vi sia necessità o meno di un'ulteriore approfondimento specialistico ed a questo punto abbiamo tutti gli elementi per passare alla cura.

Altre prestazioni:

Il programma terapeutico

L'I.I.R. si avvale, per l'attività clinica, della R.O.M.S.A. Roncology Medical Services.

 

La sintesi diagnostica ed il relativo programma terapeutico per ogni persona, sono realizzati dalla R.O.M.S.A. Roncology Medical Services con la consulenza di numerosi specialisti nelle varie discipline. Andranno presi in considerazione vari fattori e possibilità di intervento, in particolare:

 

Trattamento gnatologico: MAD (mandibular advancement device). Gli studi internazionali più recenti pongono in evidenza che il trattamento delle apnee non può prescindere dall'avanzamento della lingua, della mandibola e dell' osso ioide. Questo è possibile attraverso l'utilizzo di un semplice dispositivo di avanzamento mandibolare notturno chiamato M.A.D. (sempre consigliabile in una prima fase, anche qualora si protenda per la chirurgia maxillo-facciale nei casi più gravi). Il dispositivo messo a punto dall'I.I.R. viene inserito sulla sola arcata dentale inferiore.

Stile di vita: evitare sonniferi, alcool serale, pasti abbondanti soprattutto serali, dimagrire, non fumare per evitare ipertrofia della tonsilla linguale

 

Posizione del corpo durante il sonno: è consigliabile la posizione di lato.

 

Terapia medica: terapia del reflusso gastroesofageo che spesso può essere effetto delle apnee notturne, dieta, spray nasali decongestionanti, cerotti nasali.

Dispositivi: CPAP e BiPAP (Bi level PAP); sono apparecchi che insufflano aria nelle vie respiratorie mediante mascherina nasale. Le statistiche evidenziano che circa il 20% dei pazienti sono obbligati, per problemi anatomici, a risolvere il problema delle apnee notturne esclusivamente con tali apparecchiature. 

Trattamento chirurgico: Il trattamento chirurgico, si basa su tre linee di intervento:

1) migliorare la pervietà nasale (turbinectomia, correzione della deviazione del setto, adenoidectomia)

2) migliorare la pervietà della gola (resezione del palato molle, uvulo-palato-faringo-plastica, tonsillectomia)

3) avanzare la mandibola, la mascella, la lingua e l'osso ioide: MMO (maxillo mandibular advancement osteotomy); tale intervento è indicato solo nei casi più gravi.

Contatti

Istituto Italiano di Roncologia

Via Sebino, 29

00199 Roma

(dove siamo)

 

Tel.: 3392807759

segreteria@russareinfo.it

 

Orari segreteria per info e appuntamenti:

dalle 8.30 alle 13:00

dalle 15:00 alle 18.00

dal Lunedì al Venerdì 

google-site-verification: googledc2c6b3f5015c3f8.html
Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Istituto Italiano di Roncologia, Via Sebino 24 - 00199 Roma